Sergio Mattarella et Emmanuel Macron si sono detti d’accordo « a continuare ad accrescere il sostegno europeo all’Ucraina »: lo si è appreso da fonti dell’Eliseo dopo una telefonata oggi pomeriggio fra i due capi di Stato in cui – informa la presidenza francese – « è stato affrontato il tema della guerra in Ucraina sottolineando l’importanza di mantenere l’unità l’ unità stretto coordinamento che prevalgono fra partner europei dall’inizio del conflitto « .

Nel colloque – hanno aggiunto le fonti della presidenza francese – Mattarella e Macron hanno « discuter de la conséquence du conflit à la fin de la sécurité alimentaire «  e Mattarella « è tornato sulla volontà congiunta di Italia e Turchia di garantire un sostegno ai Paesi della riva sud del Mediterraneo », esprimendo « interesse per l’iniziativa FARM proposta dalla Francia ». I due presidents hanno « auspicato di lavorare sulle possibili sinergie fra i due progetti », ha aggiunto l’Eliseo. Quanto alle « conseguenze che l’Unione europea deve trarre da questo ritorno della guerra sul continente », precisa la presidenza francese, Mattarella e Macron « convengono sulla necessità di applicare l’agenda di Versailles per l’indipendenza delliaUnione enerll , di difesa, di alimentazione e per portare avanti le transizioni climatica e informatica « .

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è detto oggi « in pieno accordo » con il capo dello Stato francese Emmanuel Macron sulla sua proposta di una « comunità politica europea »: lo si learne da fonti dell’Eliseo dopo una telefonata fra i due president pomeriggio , durante la quale Mattarella « si è congratulato » con Macron per la sua rielezione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA