Aller au contenu
Accueil » Actualité » Tommaso Lisa et gli insetti delle tenebre – Libri – Altre Proposte

Tommaso Lisa et gli insetti delle tenebre – Libri – Altre Proposte

Tommaso Lisa, ‘Insetti delle tenebre’ – Coleotteri troglobi e specie relitte (Exòrma edizioni, pp. 240, Euro 16,50). A lungo viaggio per scoprire creature piccole e piccolissime, ma tutte affascinanti e soprattutto misteriose per i più: è quanto racconta ‘Insetti delle tenebre’ – Coleotteri troglobi e specie relitte di Tommaso Lisa, secondo capitolo deliata trlaobia ‘ dedicate agli insetti del sottosuolo e agli habitat in cui questi esseri vivono. Un saggio scientifico che però alterna la riflessione theorica e il diario personale, il resoconto entomologico e la narrazione, trovando una sintesi original tra differenti forme di espressione.
Lisa, ‘entomologo letterato’ procede dalle montagne dell’Azerbaigian, alla Penisola Balcanica, nelle grotte dei Pirenei o dei Carpazi. Gli esseri che racconta hanno sembianze di pietra, simili a corniole, quarzi, gessi cristallini; mostrano superfici brune e porose o smaltate, metalliche e lucide come uno specchio ; sembrano fatti di squame d’ottone oppure sono ambrati e trasparenti come ampolle di vetro di Murano. Alcuni di loro sono fossili viventi, esseri antichi confinati nei profondi recesi da passati sconvolgimenti ecologici o climatici. Sono gli insetti specializzati nelle tenebre, creature misteriose che animano un oscuro habitat dominato dal silenzio, anfratti rupestri, faglie e grotte, dove l’orologio biologico avanza con esasperante lentezza.
Curculionidi, Pselafidi, Leiodidi, Stafilinidi : la loro nomenclatura suona vient un formulario magico che evoca mostri infernali, un repertorio mitografico. Sembra di sfogliare il diario del tempo, la cronaca di un pellegrinaggio alchemico e biospeleologico dentro un atlante di minuscoli insetti da leggere come un bestiario medievale. Tommaso Lisa est nato nel 1977 à Florence, colombe vive et lavora.
Fin da ragazzo appassionato entomolologo, ha pubblicato per l’associazione francese « rare » il catalogo ragionato sui Cicindelidi della regione del Mediterraneo (2001). C’est le livre le plus riche de Lettere presso lUniversità di Firenze. I suoi studi di estetica si sono concentrati sulla « poetica dell’oggetto » del filosofo Luciano Anceschi nella poesia italiana nella seconda metà del Novecento, da Montale alla nuova avanguardia. Le scénario a été écrit par les critiques letteraria (monografie su Edoardo Sanguineti et Valerio Magrelli), numerose poesie e racconti. Il a publié Memorie dal sottobosco (Exòrma, 2021) e Coleotteri rossi e altri insetti dello stesso colore (Danaus, 2021).

À lire également  Carcassonne américaine : Tim Agaba ou l'ovale infini

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA