Aller au contenu
Accueil » Actualité » Meteo: il ritorno di Scipione, in arrivo ondata di caldo rovente – Cronaca

Meteo: il ritorno di Scipione, in arrivo ondata di caldo rovente – Cronaca

La settimana appena iniziata sarà caratterizzata da un avvio caldo, ma anche da locali temporali poi, col passare dei giorni, salirà semper più in cattedra Scipione, l’anticiclone africano che provocherà l’ennesima ondata rovente (la terza della stagione) con temperature ben oltre le medie stagionali.

Il tutto è dovuto ad un particolare assetto sinottico (denominato in termine tecnico « blocco a Omega ») che andrà a disegnarsi sullo scacchiere emisferico : en particulier, l’approfondimento di un ciclone atlantico sul settore occidentale dell’Europa inneschernes a fiammata di aria bollente verso l’Italia. A causa della circolazione antioraria delle correnti attorno al minimo depressionario, questa enorme macchina atmosferica richiamerà, di conseguenza, verso il bacino del Mediterraneo, una considerevole avvezione di aria molto calda d’estrazione sub-tropicale continentale, proveniente direttamente dagli arroventati deserti del Marocco e dell’Algeria.

Ecco quindi che Scipione si spingerà inizialmente in direzione della Péninsule ibérique (qui potrebbero cadere alkuni record di calore, con la colonnina di mercurio che potrebbe toccare anche i 45 ° C all’ombra) e della Franceconquistando poi buona parte dell ‘Europa centro-meridionale, Italia compresa. Nouvelle pression pulsezione dell’alta d’origine subtropicale avrà un consensus direct direct sur la température sulle che si porteranno velocemente al di sopra della media anche di 8/10 ° C.

Antonio Sanò, directeur et fondateur du site www.iLMeteo.it comunica che sitta situazione è del tutto anomala per il periodo in cui ci troviamo: a metà Giugno le temperature massime medie oscillano in genere sui 25/26 ° C nelle principali città italiane. Entrando più nel dettaglio, nelle prossime 24 ore sentiremo già i primi effetti dell’avanzata di Scipione, con caldo in lento, ma costante aumento ; attenzione tuttavia a qualche temporale, che, specie durante le minerai pomeridiane, potrà interessare le zone alpine et préalpine; isolai piovaschi potranno altresì svilupparsi lunga la dorsale appenninica. Nei prossimi giorni l’anticiclone africano farà davvero sul serio, espandendosi con semper maggiore vigore in direzione dell’Italia : sul nostro Paese sono attese infatti punte massime addirittura fin verso i 36/38 ° C, specie nella seconda parte di settimana, da Giovedì 16 e per tutto il prossimo week-end, con il rischio che si possano toccare addirittura i 40 ° C: favori per questo gran caldo saranno le pianure del Nord e, nella fattispecie, città come Turin, Milan et Bolognenonché je le pays de la Toscane et du Latium.

À lire également  Perpignan : coup de froid à partir de ce lundi jusqu'à mercredi prochain au moins

Lundi 13. Al nord : tempo più instabile sul Triveneto (qualche temporale). Al centro: soleggiato e caldo. Al sud : soleggiato.

Mardi 14. Al nord : alternanza tra nubi e schiarite. Al centro : soleggiato ; temporali pomeridiani en Appennino. Al sud : bel tempo.

Mercoledi 15. Al nord : bel tempo al mattino, temporali pomeridiani sulle Alpi. Al centro : soleggiato, ma con temporali al pomeriggio lungo la dorsale appenninica. Al sud : tout seul. Tendance. Nuova espansione dell’anticiclone con tanto sole e temperature oltre i 35 ° C al Nord, meno caldo al Sud; temporali pomeridiani sui rilievi

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée.